Durante i due Media Tour svoltisi a Los Angeles e a Londra Streamer e YouTuber han potuto mettere mano alla prima Build di Final Fantasy XIV: Shadowbringers e ci han mostrato i cambiamenti riguardanti le Skill ed il Gameplay dei Job. In questa Anteprima andremo ad analizzare quello che sarà il nuovo White Mage.

P.S. Sottolineiamo che tutte queste informazioni arrivano da una Build Test del gioco ancora in sviluppo. Potrebbero esserci cambiamenti nella Build Finale.
Ringraziamo GamerEscape per le informazioni e le immagini e il canale YouTube Lazzyzaur per il frame della Gif.

Siete Main White Mage e siete abituati a fare DPS in ogni momento vuoto del fight che state affrontando? Se la risposta è sì, allora dovrete abituarvi velocemente all’idea che con Shadowbringers non avrete più tutta questa libertà di fare DPS. Sembra, infatti, che Square Enix abbia le idee molto chiare sul ruolo principale di questo Job: curare. Il White Mage di Shadowbringers sarà, con molta probabilità, quello che Yoshida definisce il “Pure Healer”: un healer che solo all’occorrenza potrà contribuire al DPS del party con le poche skill DPS che gli son state concesse. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i cambiamenti che questo Job subirà con l’uscita della nuova espansione.
Partiamo, innanzitutto, dalle skill che verranno introdotte con il rilascio di Shadowbringers.
Il primo cambiamento evidente riguarda la Gauge Bar delle Lilies.

Cosa c’è di diverso? Innanzitutto il colore delle Lilies, che sono ora di un bel blu acceso. Ma se avrete guardato bene la GIF noterete una diversità a livello di meccanica. In Stormblood le Lilies si ricaricavano solo ed esclusivamente quando si utilizzava Cure o Cure II su di sé o su un membro del party. Adesso, invece, ogni Lily si ricaricherà più o meno ogni 30 secondi quando ci si trova in combat.
Cosa ci permettono di fare queste Lilies? Ci permetteranno di utilizzare due nuove e potenti skill di cura: Afflatus Solace (Single Target) ed Afflatus Rapture (AoE).

Afflatus - White Mage

 

Afflatus Solace ha la stessa potency di Cure II ed Afflatus Rapture la stessa di Medica. Queste due nuove skill sono istantanee e, una volta utilizzate, consumano una Black Lily.
Ma cosa succede quando si accumulano 3 Black Lilies?

Come potete vedere nella GIF soprastante, in basso a destra nella Gauge Bar compare un fiorellino di colore rosso. Quella è la Blood Lily che, come abbiamo già detto, nascerà dopo che avremo utilizzato 3 Black Lilies. Questa Blood Lily ci permetterà di usare una Spell da DPS istantanea, Afflatus Misery.

Afflatus Misery - White Mage

Afflatus Misery infliggerà 900 potency di danno al primo nemico, 10% in meno sul secondo, 20% in meno sul terzo e così via.
Il White Mage avrà in dotazione due nuove skill da DPS: Glare e Dia.

Dia / Glare - White Mage

Glare altro non è che l’evoluzione di Stone IV, ha potency 300 e la impareremo una volta raggiunto il level 72. Dia, invece, è l’evoluzione di Aero II. La impareremo una volta raggiunto il level 72, ha potency 120 e rilascia un Dot da 60 di potency della durata di 30 secondi.
E ora arriva il pezzo forte, la skill delle skill: stiamo parlando di Temperance, la nuova Ability del White Mage. Temperance ha la stessa utility di Largesse, ma è molto più forte: una volta attivata non solo conferirà il 20% in più di boost alle cure, ma per 20 secondi ridurrà del 10% i danni che vengono inflitti dai nemici a tutti i membri del Party. Ma la vera chicca sta nell’animazione: quando Temperance viene attivata, ci spunteranno le ALI. Perciò God Kefka, con tutto il rispetto, si faccia da parte… Perchè è il momento di lasciar passare il God White Mage!

Temperance - White Mage

Ora, invece, andremo ad analizzare i cambiamenti (o la rimozione) relativi alle Spell e alle Ability già presenti.
Aero III, nonostante la sua bella animazione, è stato completamente eliminato. Holy, invece, non ha avuto lo stesso infausto destino di Aero III… Anzi, se possibile possiamo dire che è stato riequilibrato: pur avendo perso 60 punti di potency, il danno inflitto non verrà più scalato in base alla distanza dei nemici ma sarà full su ciascuno di essi.

Holy - White Mage

Anche Plenary Indulgence ed Asylum hanno ricevuto alcuni cambiamenti.

Asylum / Plenary - White Mage

Plenary Indulgence è ora diventato un buff. Come potrete ben ricordare, in Stormblood la potency della cura variava in base alle stack di Confession accumulate dai membri del party tramite l’utilizzo di Medica, Medica II o Cure III. Ora, invece, la stack di Confession che viene assegnata a ciascun membro del party esploderà quando si utilizzano Medica, Medica II o Cure III ed avrà 200 di potency .
Asylum è rimasta pressocchè identica, eccezion fatta per l’effetto aggiuntivo: chiunque si trova all’interno della bolla, oltre al tick di cura generato dalla stessa, riceverà il 10% di cure in più.

Con Shadowbringers le Role Actions di tutti i Job subiranno un notevole cambiamento. Queste, difatti, non potranno più essere selezionate, ma verranno apprese una volta raggiunto il livello richiesto da ciascuna di esse. Nell’immagine sottostante possiamo vedere quali sono le Role Actions proprie del White Mage:

Role Actions - White Mage

Non saranno più disponibili le Role Action Protect, Largesse, Cleric Stance, Eye for an Eye e Break.

Qui sotto elenchiamo il resto delle Spell e Ability disponibili che non hanno ricevuto cambiamenti.

SPELL/ABILITY

• HEALS

Heal - White Mage

• DPS

DPS - White Mage

• UTILITY

Utility - White Mage

 

 

• TRAITS

Traits - White Mage

E qui si concludono tutte le notizie che sappiamo riguardante il White Mage. Che ne pensate? Vi piace come il Job è stato cambiato?

 

 

Anteprima scritta da Naruke – Jade [email protected]

 

A proposito dell'autore

Naruke
Autore

Videogiocatore dalla tenera età di 16 mesi è sempre stato un appassionato di videogiochi. Esperto MMO player dai tempi di Vanilla di World of Warcraft (lontano 2004). Gioca a Final Fantasy XIV dalla 2.0 e lo ha subito affascinato senza mai abbandonarlo.

Post correlati

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami