Quanti regni ha attraversato, e quanti rivali ha sconfitto? Gilgamesh continua a viaggiare nella sua quest senza fine per la più forte delle spade. Ma la strada è lunga e solitaria, e il gallo dipinto─leale e nobile come dovrebbe essere l’uccello─può portare ad un solo uomo così tanto conforto nei periodi più scuri e impegnativi. Così è stato che Gilgamesh è tornato ai cieli, implorando di riunirsi con un compagno a lungo perduto. Che sia stato per fortuna o destino, le sue preghiere vennero ascoltate, e lo stadio per lo scontro finale è pronto. Al vincitore va la Treaty-Blade!

Battle in the Big Keep è un trial di livello 50 che mette il giocatore di nuovo contro Gilgamesh (Hard). Fa parte della quest Her Last Vow della questline di Hildibrand della patch 2.5. La battaglia richiede un full party di 8 giocatori con item level medio di almeno 90.

Ricompensa: ?? Allagan Tomestone of Soldiery e ?? Allagan Tomestone of Poetics.

Come sbloccarlo

Strategia

Fase 1: Gilgamesh e Enkidu

Non preoccupatevi di attaccare Gilgamesh, come Enkidu lo curerà.

Gilgamesh ogni tanto salterà nel mezzo dell’arena e farà un knockback AoE. Gli scudi (stoneskin, succor) bloccano l’effetto se riducono il danno a 0. I SMN & SCH dovranno preoccuparsi di riposizionare i loro pet se vengono spinti via al bordo dell’arena.

Il cono di Enkidu infligge un debuff da -30% al danno/alle cure se colpisce.

[Unknown ability] infligge slow+heavy su x giocatori. Quelli vanno ripuliti. Prima gli healer. Ho visto che il più delle volte toccano due giocatori e occasionalmente ne toccano tre.

Due coppie di giocatori prenderanno un link fra loro. Correndo verso il giocatore linkato lo cancella. Penso che questo è ciò che causa “minimum” finché non viene cancellato, ma non ho la conferma.

Se avete un target/mirino, correte via dagli altri giocatori così che il missile di Enkidu colpisca solo voi. Provoca 3.5K+ di danno.

3-4 giocatori veranno trasformati in galline periodicamente. Non possono usare abilità e hanno HP ridotti quando in forma di gallina.

Dei vortici d’aria appariranno periodicamente e esploderanno provocando danni AoE su tutto l’estremo raid (4K+). Per prevenirlo, una gallina deve saltare nel vortice. Una non-gallina può anche farlo in caso di necessità ma prenderà ~4K di danno.

Fase 2: Gilgamesh

Quando Gilgamesh dice di aver voglia di ballare, colpirà il tank con una serie di colpi forti (E: effettivamente un attacco fendente). Quello deve essere scudato & curato in ogni caso.

Gilgamesh incatenerà un giocatore solo. Questo giocatore non può essere targettato (es. curato) e soffre un DoT. Tutti i DPS devono distruggere la catena il prima possibile. E. Più è vicino il giocatore incatenato a Gilgamesh, meno è il danno che prende la catena.

Gilgamesh evoca quattro teste di drago lungo i bordi dell’arena. Questi fanno danno AoE a telegrafo come i magitek bit di Ultima, e vanno uccidi. Gilgamesh salterà su un player a caso per poi caricare al tank, danneggiando chiunque ci entri in collisione.

Gilgamesh causa danno AoE a telegrafo con uno schema a forma di scacchiera. State nelle zone scure es. dove non passa il telegrafo per evitare il danno. Segue questo con la stessa abilità ma la aree sicure cambiano quindi dovete scansarle di nuovo.

Gilgamesh evoca la Lightning orb vicino il centro dell’arena che fanno danno AoE dopo un breve periodo di tempo. Spostatevi verso l’area esterna dell’arena per evitarlo. Poi le evoca intorno al bordo, quindi correte verso il centro.

Gilgamesh salta nel centro dell’arena e provoca danno AoE a telegrafo tutto intorno all’arena con aree sicure ristrette.

Le teste di drago voleranno su verso il soffitto, e torneranno per colpire player singoli per ingente danno. Non so se si possono evitare ad es. uccidendo le teste più velocemente. È successo che molte persone erano a ~1.5K di vita, io e l’altro SCH siamo diventati physick-pazzi.

A proposito dell'autore

Valentina

Presente nel regno di Eorzea dalla 2.1, la sua esperienza si è ampliata vedendo crescere il gioco, uno dei suoi MMO preferiti; dopo averne passate tante, ha stabilito su FFXIV le sue radici. E oltre a questo, con la sua passione per la lingua inglese e le traduzioni, così come per il Graphic Design, collabora fin dal 2014 con il sito per gli avventurieri della community italiana.

Post correlati

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami