Un Ascian spietato noto come Nabriales si è infiltrato nel quartier generale degli Scions of the Seventh Dawn, portando via con sé Minfilia e il potente artefatto che si è rifiutata di cedergli. Insegui il Paragon attraverso lo squarcio dimensionale e libera Minfilia―e Tupsimati― dalla sua morsa tenebrosa.

The Chrysalis è un trial di livello 50 che mette a confronto i giocatori con Nabriales, come parte delle quest della trama principale della patch 2.5. La battaglia richiede un party di 8 giocatori con un item level medio di almeno 90.

Ricompensa: 15 Allagan Tomestone of Soldiery e 7 Allagan Tomestone of Poetics.

Come sbloccarla

Strategia

Fase 1: 100% – 80%

Arrivati all’80%, i membri del party dovranno sparpagliarsi per cercare di assorbire le sfere d’energia. Bisognerà alternare tra le sfere grandi (che danno un debuff di vulnerabilità fisica) e le piccole (vulnerabilità magica) per evitare di prendere troppo danno. Ogni sfera che raggiunge Nabriales gli darà uno stack, che potenzierà l’attacco successivo. Gli add che appariranno non hanno molti HP, ma faranno danno con AoE a cono. Se Nabriales ha più di 3 stack, è consigliato raggrupparsi e proteggersi con Sacred Soil, mentre con 7 o più stack il party non riuscirà a sopravvivere.

Fase 2: 79% – 40%

Il boss si casterà Double, e poi farà Spark due volte di fila. Se i tank hanno problemi a resistere all’attacco, si può effettuare un Tank Swap tra il primo Spark e il secondo.

Arrivati a 40% bisognerà di nuovo assorbire le sfere, esattamente come in fase 1.

Fase 3: 39% – 20%

Ora Nabriales inizierà a castarsi Triple, per quindi lanciare Spark tre volte di fila. Di nuovo, un tank swap tra i vari Spark può aiutare resistere meglio all’attacco.

In questa fase Nabriales inizierà a teletrasportarsi in un punto casuale dell’arena e a castare End of Days, una AoE lineare, evitabile. Inizierà inoltre a castare Quake 3, che fa danno AoE per circa 2500 hp.

Al 20% casterà Meteor:

Il terreno diventerà rosso, e darà un effetto Bleed. Nel mentre, un altro portale dimensionale al centro dell’arena cercherà di risucchiarvi all’interno, cosa che succederà ugualmente nel momento in cui il countdown sul debuff di bleed raggiungerà lo zero, e una volta risucchiati ci si ritroverà in un’altra area in cui la durata di tutti i buff e i debuff attivi prima di entrare verrà incrementata per 10. La cosa migliore da fare sarà quindi correre verso il bordo, in modo da resistere abbastanza tempo da far scadere il debuff di Bleed, e di attivare tutti i buff possibili prima di entrare.

All’interno, delle meteore inizieranno a cadere, similmente a come accade con l’ultimo boss di The World of Darkness, Cloud of Darkness. Entrambi i tank e un healer avranno il compito di assorbire l’impatto delle meteore, correndo di meteora in meteora. Una sola persona per meteora è sufficiente, ma si può dividere il danno se ce ne sono di più. In ogni caso, se i tank sono riusciti ad attivare buff difensivi prima di entrare non dovrebbero subire un danno eccessivo. Il resto del party dovrà concentrarsi su uno squarcio dimensionale, che apparirà nella posizione della prima meteora, dopo essere stata assorbita. Lo squarcio dev’essere distrutto il prima che la meteora grande cada al centro dell’arena, e se necessario usando una Limit Break, o sarà wipe.

Fase 4: 19% – 0%

Il peggio è passato, e Nabriales non farà altro che riciclare le meccaniche della fase 2. Finitelo e avrete completato The Chrysalis.

A proposito dell'autore

Luca

Founder di Finalfantasy XIV Italia e WebDeveloper. Inizia a giocare ai MMORPG con World Of Warcraft (Burning Crusade/Wrath Of The Lich King/Cataclysm e Mists of Pandaria). Si trasferisce su Aion e successivamente su FFXIV dove, grazie alla sua esperienza nella 1.0, ritorna a giocare a FFXIV:ARR come giocatore legacy.

Post correlati

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami